Posa carta da parati
17
Gen

Carta da parati Milano


Carta da parati Milano.

Posa carta da parati a Milano e dintorni. Realizziamo ambienti da design utilizzando decorazioni d’interni con prodotti materici e carta da parati. Dalla scelta della finitura di carta da parati alla posa il nostro personale esperto vi seguirà passo passo lungo la difficile scelta di soluzioni e colori.

Quando si vuole realizzare un progetto o per la ricerca di un decorativo, affidarsi al consiglio dei professionisti del settore permette di arrivare alla scelta ottimale con più sicurezza.

La Carta Da Parati è tornata di moda come in passato, e grazie alle innovazioni tecnologiche e prodotto è stato raffinato in termini di resistenza agli sfregamenti e al lavaggio, che la rendono più durevole nel tempo.

 

Carta da parati milano
Carta da parati

La posa della carta da parati

Il tempo della posa della carta, dipendono dal tipo di carta da parati che viene scelta, il supporto in tessuto non tessuto (TNT)è più semplice degli altri, poiché la colla va posata direttamente sulla superficie da decorare.
La carta da parati è venduta in rotoli di circa 50 cm di larghezza per una lunghezza fino a 10m.
La posa della carta prevede una serie di accortezze per un’installazione perfetta e quindi necessario organizzare tutto il materiale necessario, ossia una matita, delle forbici, un cutter,  una spazzola, un pennello, un rullo a pelo corto, un secchio e il filo a piombo e un laser.
Prima di procedere, è importante preparare a regola d’arte tutta la superficie del muro; essa andrà predisposta per l’incoraggio della carta da parati. La parete non dovrà avere crepe o buchi, andranno stuccati e carteggiati. Se le pareti sono già colorate con vernici acriliche, oppure con idropitture opache o satinate, si potrà procedere subito con la posa della tappezzeria.
Se invece la parete fosse in precedenza stata colorata con pittura a smalto, occorrerà carteggiarla prima di procedere.

Video dimostrativo

Come procedere per la posa

La prima cosa da fare dunque è sicuramente quella di preparare la colla, seguendo la scheda tecnica che vi verrà fornita.una volta il composto sarà pronto bisogna stenderlo sulla prima fascia di Carta Da Parati che deve essere ben adagiata su un apposito ripiano. Successivamente o quasi contemporaneamente bisogna stendere se è previsto una mano di colla anche sulla parete, Adesso si procede col posare la Carta Da Parati dall’alto verso il basso facendo sbordare qualche centimetro in più. In questa fase fare molta attenzioni hanno non creare le bolle d’aria.

Dopo aver posato la prima fascia e facendo molta attenzione che questa sia perpendicolare e perfettamente in bolla con le linee che sono state tracciate in precedenza si procede con una apposita spazzola per eliminare eventuali bolle che si sono create.questo procedimento viene fatto dall’alto verso il basso e procedendo verso il laterale.

Nel caso in cui ci fossero delle prese bisogna ricordare che queste vanno preventivamente smontate per evitare di avere delle problematiche per la posa o che questa venga compromessa dalla loro presenza.

Infine procedere col taglio superiore ed inferiore della Carta Da Parati in eccesso.

Una sintesi di come si posa la carta

  1. Preparate la parete stuccando eventuali imperfezioni e carteggiando in modo che la superficie sia uniforme.

Successivamente misurare l’altezza della parete calcolando uno scarto di 5 centimetri in altro e 5 centimetri in basso.

  • Segnalare sulla parete la larghezza del primo foglio. Controllare che le linee siano perfettamente perpendicolari aiutandovi con una livella o con filo a piombo.
  • Applicate la colla direttamente sulla parete con rullo o con un pennello. In presenza di prese elettriche smontate le placche.
  • Posate il primo foglio cominciando dall’angolo della parete, procedendo dall’alto verso il basso e lasciando i 5 centimetri di scarto.
  • Quando il foglio è incollato, spazzolatelo con una spazzola da tappezziere, per eliminare eventuali bolle d’aria, procedendo dall’alto verso il basso e dal centro verso i lati.
  • Applicare la colla per il secondo foglio.
  • Incollate il secondo folgio assicurandovi che i lati combacino perfettamente. Togliete subito le sbavature di colla fra i due fogli, aiutandovi con una spugna umida.
  • Dopo aver steso tutti i fogli usate un cutter per rifinire i bordi.
  • Carta da parati Milano

Quanto costa posare la carta da parati

Avere un’idea di costi per la vostra Carta Da Parati non è una cosa facile o semplice perché le varianti sono innumerevoli a cominciare dal tipo di carta da applicare nel senso se questa è numerata, se ha dei disegni da rispettare e anche il rischio per un eventuale errore in fase di posa.

Posare la Carta Da Parati non è una cosa difficilissima, ma non è una delle cose più semplici da fare.

Ci sono delle carte da parati che pur commettendo degli errori, non si è costretti a buttare via interi fogli perché previsto un sistema per la riparazione di essa, ma ce ne sono alcune numerate in sequenza che nel caso in cui una di questa si dovesse rovinare, non sia la possibilità di acquistare il singolo foglio ma bisogna acquistare il singolo intero pacchetto. In quest’ultimo caso i costi in fasi posa sono sicuramente maggiori rispetto ad altre carte da parati dove la posa è più semplice.

L’altro fattore importante nella stesura di questo prodotto è quello che non tutti tengono in considerazione che le pareti devono essere quasi del tutto prive di imperfezioni perché queste potrebbero emergere o presentarsi come imperfezioni che poi affiorano sulla Carta Da Parati.

La Carta Da Parati torna ad in moda perché a differenza degli anni passati questa adesso è prodotta con materiali innovativi che non si rovinano facilmente o che si danneggiano semplicità.

Una carta da parati se posata in maniera egregia da professionisti dura sicuramente molti anni e non richiede manutenzione.

Se dovesse rovinarsi?

Molte persone sono titubanti nel farsi applicare la Carta Da Parati, oltre che ai costi a volte non del tutto economici, dal fatto è che se parte di essa dovesse rovinarsi pensano che il foglio non si può sostituire.

Sostituire un foglio, o una fascia di Carta Da Parati non è una cosa difficilissima perché questo è un evento non del tutto raro, e nel caso in cui dovesse succedere, i nostri tecnici sono nelle condizioni e hanno le capacità di intervenire e sostituire il singolo foglio.

Carta da parati
Carta da parati Milano

Semplicità di posa

Come detto in precedenza la scelta della Carta Da Parati è un investimento sicuro, ma attenzione che applicare questo decorativo, pur seguendo le guide con attenzioni non sempre è semplicissimo. Posare la carta da parati richiede manualità di posa e conoscenza del prodotto.

La carta da parati di ultima generazione è un rivestimento di design, resistente e più semplice da applicare rispetto alle tappezzerie tradizionali. Ciò non toglie che è importante conoscere tutti i passaggi e soprattutto, affidarsi ad un decoratore professionista per i progetti di decorazione più complicati.

Le nostre carte da parati sono in grado di incontrare vari gusti estetici, di design e vanno ad incontrare l’esigenze tecniche di tutti gli ambienti.si tratta infatti di supporti certificati CE per l’uso di tutti gli ambienti, sia che si siano pubblici, commerciali o per quelli residenziali. Ad oggi il miglior prodotto sul mercato è il tessuto non tessuto, che è un mix di poliestere e carta che contraddistingue sia la linea delle carte da parati traspiranti living sia li viniliche pro.

La carta TNT

La Carta Da Parati di ultima generazione TNT che rappresenta un vero e proprio prodotto innovativo perché rispetto alle vecchie carte da parati di un tempo, che prevedevano la posa della colla sia sulla tappezzeria che sul muro, queste non prevedono questo metodo ma bensì quello più semplice di applicare la colla solo sulla parete, facilitando la posa ulteriormente.

Non ci stancheremo mai di ricordare a Colori quali volessero intraprendere questo percorso di ricordarsi di preparare tutti gli attrezzi necessari per la posa nella Carta Da Parati, a alcuni dei quali sono sicuramente fondamentali per procedere al lavoro. Ricordiamo la spatola di gomma o in gommapiuma, un rullo per Carta Da Parati e anche un pennello

Preparare la carta

La prima cosa da fare, in assoluto è sicuramente quella di controllare eventuali sequenze o numerazioni della Carta Da Parati, soprattutto nel caso di un design esclusivo e di un decorativo particolare.dopo aver preparato i teli in ordine dal primo all’ultimo, è proprio il caso di dire che si è pronti alla posa.ogni telo riporta dei centimetri di abbondanza spesso sono indicativamente dai cinque ai sette, questa è una sovrapposizione che hanno tutti i fogli. Questa sovrapposizione ho questa maggiorazione di centimetri e anche nella parte superiore ed inferiore che poi queste vengono tagliate.

L’attenzione al dettaglio non è un dettaglio. Come applicare la carta da parati e scoprire un lavoro ben fatto, da te

Una bolla laser o un filo di piombo sono fondamentali.

Per iniziare a posare la Carta Da Parati è importante avere almeno alcune indicazioni o trucchi del mestiere, come quello di iniziare l’posa dalla parte dell’angolo sinistro del muro. Il metodo più efficace infatti per iniziare il lavoro è quello di posare il primo telo di carta e appoggiarlo sulla parete per poter segnare sulla superficie, delicatamente con una matita aiutandoci con il piombo o la bolla laser, l’estremità di destra perfettamente a piombo.


La posa

Come posare al meglio

Per posare nel miglior modo possibile la Carta Da Parati bisogna tenere le mani sui lati e cercare di non toccare la colla presente sul muro.in questo modo è necessario fare aderire la Carta Da Parati sulla superficie, e aiutarsi con la spatola morbida verticalmente iniziando dall’alto verso il basso e l’esterno.

Dopo l’ultimo controllino al primo telo applicato, per sincerarsi che questo sia stato perfettamente usato a regola d’arte, si può procedere con quelle successive seguendo l’ordine numerico e il disegno riportato su di essa.

In questa fase è importante tagliare le abbondanze che risultano su ogni singolo foglio aiutandosi con un righello o una spatola pulita e un taglierino.

Attenzione alla colla sbordata

Durante la posa dei fogli potrebbe succedere che in avvertitamente questi vengono sporcati con della colla. In questo caso bisogna intervenire tempestivamente finché la colla che involontariamente è finita sulla Carta Da Parati deve essere rimossa. Con un panno umido o con una spugnetta procediamo subito a rimuovere i residui in eccesso che in questa fase possono essere apportati con semplicità.

E se ci sono delle bolle?

Nel caso in cui pur applicando con tutte le dovute accortezze la Carta Da Parati ci accorgiamo che ci sono delle bolle presenti e che queste sono abbastanza vistose, si procede col forare la stessa con un ago facendo fuoriuscire l’aria che è stata imprigionata nostro malgrado.

Presenza di grumi

A volte può capitare anche ai professionisti di trovare dei piccoli grumi di colla sotto la carta già posata. Per rimuovere questi grumi basta utilizzare la spatola con un movimento dall’interno verso l’esterno.

Di seguito una piccola guida, anche di immagini che ti possono aiutare ulteriormente a posare la carta da parati in TNT

Per una corretta posa è necessario conoscere tutti i passaggi, dalla preparazione della colla all’applicazione dei teli per ottenere una finitura accurata.

Ecco una lista degli strumenti essenziali:

  1. Taglierino
  2. Matita
  3. Secchio
  4. Flessometro
  5. Livella
  6. Spazzola
  7. Cacciavite
  8. Pennellessa per colla
  9. Righello
  10. Spatola
  11. Rullo

Rimuovere le vecchie impurità sulla superficie o le eventuali carte con prodotti scollanti o semplicemente con acqua se questa te lo permette.